Circuiti Internazionali



Visa ed Eurocard/MasterCard hanno creato dei nuovi circuiti internazionali di pagamento con la caratteristica fondamentale di poter operare solo in presenza di apparecchiature elettroniche. Le relative operazioni quindi sono sempre autorizzate on-line.

Questi strumenti hanno validità mondiale e possono essere utilizzati per le operazioni di pagamento e per il prelievo di contante ovunque sia esposto il marchio internazionale. Il riconoscimento del titolare può essere tramite Pin o firma, secondo le soluzioni tecniche adottate dai vari paesi.

Etichette:

lunedì 30 marzo 2009
Inserito da: Futura, 19.05 | Link | 0 Commenti

Carte Travel & Enterteinment


Sono carte emesse dalle società American Express e Diners, collegate ai medesimi circuiti internazionali, ma distribuite principalmente attraverso canali bancari.
Tali carte non hanno un limite di spesa definito a priori, ma commisurato piuttosto al target del titolare, valutato caso per caso in relazione alla sua affidabilità.
Possono essere richieste tramite la propria Banca o direttamente alle Società emittenti. In quest’ultimo caso gli addebiti mensili possono essere regolati tramite bollettino postale o segnalando alla Società emittente un conto di appoggio presso una Banca,

Etichette:


Inserito da: Futura, 19.02 | Link | 0 Commenti

Regolamento Revolving



Tutti gli utilizzi sono a valere su un fido iniziale concesso, che rappresenta il limite massimo di spesa per il cliente. Un regolamento rateale comporta il pagamento di interessi stabiliti in percentuale sullo speso. I rimborsi avvengono tramite addebito di rate mensili, comprensive degli interessi dovuti. L’importo della rata, al netto degli interessi, va ad aggiungersi al credito non utilizzato e ricrea parte della disponibilità di spesa del cliente. Tale procedura di reintegro del plafond si dice revolving credit (credito a rotazione) da cui il nome.

Etichette:


Inserito da: Futura, 18.53 | Link | 0 Commenti

Se ti chiedono aiuto per un pacco....


L’allarme è scattato in Gran Bretagna ma è verosimile che si appresti a varcare il canale della Manica, pertanto ogni precauzione in merito è sempre auspicabile. Si tratta del parcelling” una nuova truffa via web (come se non ce ne fossero già abbastanza) dove i criminali si presentano nelle caselle di posta degli utenti come un’innocua e benemerita organizzazione di volontariato senza scopo di lucro.

Il modus operandi dei malfattori sarebbe il seguente: dopo aver carpito i dati bancari degli utenti tramite le solite pratiche di phishing i criminali eseguono acquisti on line chiedendo agli utenti di poter ospitare i prodotti acquistati presso il loro domicilio, accampando la scusa di non avere magazzini sufficienti per accudire i beni. Così ingannano le loro vittime fingendo che la merce che ospitano presso la propria abitazione consista in prodotti destinati ad un non meglio precisato orfanotrofio in Africa. Dopo alcuni giorni si recano presso l’abitazione, ritirano il pacco, e scompaiono.

Naturalmente l’orfanotrofio è inesistente, l’organizzazione di volontariato anche. Non la truffa, purtroppo, e neanche le grane per gli ignari cittadini che prestino – loro malgrado – “solidarietà” alle iniziative della finta benemerita. Il comportamento di chi ospiti presso la propria abitazione i beni oggetto del “parcelling”, infatti, è annoverabile nell’ambito del reato di ricettazione. E così l’ignaro utente rischia di trovarsi sotto processo, magari anche a chilometri di distanza dalla propria residenza, semplicemente per aver abboccato all’ennesimo inganno che l’ingegneria sociale dei banditi della rete riesce a concepire.

Etichette:


Inserito da: Futura, 18.47 | Link | 0 Commenti

Bancoposta


E’ accaduto a Capoliveri in provincia di Livorno dove una giovane cameriera controllando il suo conto Bancoposta si è accorta che nella notte era stata inconsapevole vittima del phishing. Dal suo conto erano stati sottratti 500euro attraverso una serie di prelievi da 100euro.

Si è tratto di un vero shock per la ragazza come dichiarato dalla stessa alle pagine del Tirreno «In un primo momento non credevo a quanto stavo vedendo. Mi sono collegata via internet sul mio conto postale è ho visto 5 prelievi consecutivi che erano stati fatti durante la notte. Ho pensato che ci fosse stato un errore. Ho controllato meglio è alla fine mi sono resa conto che mi avevano di fatto svuotato il conto corrente. La mattina ho chiesto spiegazioni agli uffici competenti ma la risposta è stata evasiva». Adesso si aspettano gli esiti delle indagini da parte della Polizia Postale.

Etichette:


Inserito da: Futura, 18.40 | Link | 0 Commenti

Quando la carta te la rubano in banca


Spendere circa quaranta mila euro per acquistare telefonini, televisori e computer portatili. È accaduto a Bari dove, secondo un’ipotesi investigativa in questi da alcuni giorni al vaglio della magistratura pugliese, pare ci siano stati casi di utilizzi fraudolenti di carte di credito commessi direttamente da impiegati di istituti di credito. Sei persone sono state iscritte nel registro degli indagati, sospettate, a vario titolo , di ricettazione di carte di credito, truffa aggravata e violazione dei sistemi informatici e telematici. Secondo gli inquirenti la “mente” dell’organizzazione sarebbe un impiegato dell’ufficio postale di un istituto di credito barese a seguito di una perquisizione domiciliare che ha avuto luogo nell’appartamento di alcuni indagati sarebbero emersi diversi indizi di reato, fra cui le “tracce” del copioso shopping on line
Quanto la carta di credito veniva bloccata dal cliente che si avvedeva dei cospicui ammanchi, gli indagati se ne liberavano subito.

Etichette:


Inserito da: Futura, 18.35 | Link | 0 Commenti

Carte di credito carburante


Numerose Compagnie Petrolifere adottano la carta per le flotte, si tratta di una carta di credito con la quale l'utente è autorizzato a prelevare carburante fornendo un codice utilizzatore identificativo dell'azienda di appartenenza, un codice segreto personale e firmando lo scontrino relativo esattamente come una carta di credito.
A cadenza fissa la Società Petrolifera manda un report all'azienda titolare di carta in cui riassume i rifornimenti fatti nel periodo, il relativo importo oltre ad una quantità di dati statistici tratti dagli scontrini di rifornimento. In questo modo si può vedere quanti rifornimenti ha effettuato il singolo mezzo, attraverso il numero di targa, quanti Km ha percorso, attraverso la dichiarazione del guidatore, la media dei consumi ecc...
Ovviamente il sistema delle carte per le flotte è un sistema riservato alla clientela business di una certa rilevanza, dal punto di vista dei prelievi di carburante; pertanto si parla di utenti con molti mezzi utilizzati (la flotta), e molti Km percorsi.
Il sistema di utilizzo delle carte è assolutamente variabile quasi sempre in relazione al contratto singolarmente stipulato fra la Società distributrice del carburante e la Società che preleva. Possono essere inseriti dei limiti geografici per esempio; in particolare la personalizzazione è quella relativa al prezzo pagato ed alla modalità di pagamento. Tutti questi elementi normalmente costituiscono un parametro di sconto.

Etichette:

sabato 28 marzo 2009
Inserito da: Futura, 22.35 | Link | 0 Commenti

le nuove carte credito cooperativo


La carta base è tra le carte la più versatile, consente il rimborso rateale o a saldo, ha tra i suoi accessori una adeguata copertura assicurativa e garantisce una ampia spendibilità in tutto il mondo.
La carta corporate è una carta rivolta alle aziende che vogliono fornire ai propri dipendenti la carta di credito come strumento di pagamento
La carta elettronica ha le stesse caratteristiche della carta base ma è spendibile sono nei punti vendita dotati di apparecchiature elettroniche.
La carta di credito cooperativo oro è una carta con elevati livelli di spesa ed è rivolta ad una clientela selezionata che desidera sentirsi a suo agio in qualsiasi situazione. Si caratterizza per specifici servizi assicurativi quali ad esempio la copertura legale e la protezione d´acquisto.
La Carta di Credito cooperativo Tasca è una carta prepagata ricaricabile che si può ottenere anche senza conto corrente; è molto utile in sostituzione del contante e utilizzata per gli acquisti su internet.
la carta socio E´ una carta riservata ai soci della Banca di Credito Cooperativo, ha le stesse caratteristiche della carta base e della carta oro. Ha delle coperture assicurative specifiche al mandato che i soci ricoprono all´interno della Banca di Credito Cooperativo

Etichette:


Inserito da: Futura, 22.28 | Link | 0 Commenti

C'e' clone e clone


Dopo il codice segreto del bancomat, gli estremi della carta di credito l'ultima frontiera nel furto dei dati personali riguarda il segreto piu' unico ed intimo: il proprio Dna. Pirata del genoma possono senza grandi difficolta' rubare la sequenza del Dna di ognuno di noi. Secondo quanto rivelato da un'inchiesta del britannico New Scientist un hacker puo' impadronirsi del materiale genetico impossessandosi di un bicchiere usato dall'inconsapevole vittima. E' quanto ha fatto un giornalista
l materiale trafugato e' stato dato, senza fornire chiarimenti, a un'azienda in grado di isolare il Dna da materiale biologico. Dopo poche settimane ha ricevuto a casa la fiala col Dna.
A questo punto rivolgendosi ad un altro laboratorioha fatto moltiplicare il campione di Dna in suo possesso
Alla fine oltre ad aver senza difficolta rubato un campione del Dna di un'altra persona l'hacker conosce la sequenza del genoma della sua vittima.

Etichette:


Inserito da: Futura, 17.13 | Link | 0 Commenti

Una mamma ed una carta di credito


Dovevano essere quattro giorni di viaggio studio a Parigi per quattro classi delle medie che studiano francese. Si sono trasformati in un'avventura a lieto fine, grazie all'intervento del consolato italiano, di una mamma che ha messo a disposizione la sua carta di credito acquistando 55 biglietti aerei, e alla calma tenuta dagli insegnati accompagnatori. Quattro classi della scuola media «Ugo Foscolo», all'interno dell'istituto comprensivo «Regina Margherita», di Trastevere, ragazzi tra 11 e 13 anni, dovevano tornare sabato pomeriggio con il volo Easy Jet, prenotato due mesi prima.
Ma sono stati lasciati a terra, senza alcuna spiegazione e assistenza da parte della compagnia aerea.
assistiti da Parigi dal consolato, abbiamo iniziato la ricerca di 55 biglietti aerei, via internet, un'operazione non troppo facile, visto che si trattava di minorenni che necessitano di accompagnatore
Gli studenti ringraziano il consolato per l'assistenza, il tour operator che pagato la notte in albergo e la mamma che ha anticipato diecimila euro per tutti

Etichette:


Inserito da: Futura, 17.03 | Link | 0 Commenti

Email di Poste Italiane. Era una truffa



E’ bastato promettere la vincita di un televisore lcd come premio fedeltà per far cadere nella trappola ben 150 clienti di Poste Italiane. E’ accaduto a Flumeri cittadina campana in provincia di Avellino, dove come racconta il blog della città, l’inaspettata vittoria comunicata da un e-mail ha permesso ai truffatori di svuotare nel corso di 24 ore i conti e carte Postepay di ben 150 malcapitati clienti di Poste Italiane. Un colpo da un totale di 200mila euro.

Adesso gli agenti del commissariato di polizia locale coadiuvati dai colleghi della Postale seguendo le tracce informatiche lasciate dai phisher sono riusciti a risalire agli spostamenti del denaro sottratto sino ai conti esteri nel quale è stato depositato, ed assicurano che arriveranno ai colpevoli della truffa.

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.56 | Link | 0 Commenti

La BBC compra le carte



La BBC per fini educativi ossia mostrare che cos’è realmente la sicurezza informatica, la nota emittente televisiva britannica si è dedicata allo shopping di carte di credito.

Ma per farlo non ha utilizzato la Rete, bensì si è rivolta ad un call center indiano utilizzato dal colosso della sicurezza informatica Symantec, dal quale è riuscito ad ottenere attraverso un uomo di Delhi una serie di carte di credito, tre delle quali sono risultate sottratte ad altrettanti clienti che hanno utilizzato il call center per l’acquisto di prodotti Symantec.

La notizia ha immediatamente suscitato la reazione dell’azienda americana che ha avviato un indagine interna per appurare l’accaduto ed ha confermato che si tratta di un caso isolato e che per tanto il network on-line non è da considerarsi compromesso.

Durante l’incontro con il truffatore, il tutto filmato dal team della BCC, sono state acquistate 50 carte di credito, 14 delle quali consegnate subito mentre per le altre la promessa di vedersele recapitate per posta. Tuttavia molte delle carte nonostante riportassero dati veritieri si sono dimostrate inutilizzabile in quanto il numero di carta di credito non era valido. Per quelle invece perfettamente funzionanti la BBC ha provveduto a contattare i legittimi possessori.

Tra le persone colpite tre avevano acquistato telefonicamente un abbonamento per Norton Antivirus l’uno a poche ore dall’altro.

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.52 | Link | 0 Commenti

Cloni


I carabinieri della Stazione San Pietro hanno arrestato, pochi giorni fa , un pregiudicato romeno di 26 anni, per utilizzo di apparati tecnici per la clonazione di carte di credito. I militari, verso l'una di notte, nel transitare in via Cola di Rienzo si sono insospettiti nel vedere il romeno armeggiare sul display del bancomat.

Una volta vicini, il ragazzo si è accorto della loro presenza e ha tentato di fuggire. Dopo alcuni metri è stato raggiunto e arrestato. L'apparecchiatura utilizzata per la clonazione delle carte di credito e dei bancomat, è stata smontata dal bancomat e sequestrata, mentre il 23enne è stato trattenuto in caserma a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.50 | Link | 0 Commenti

L'efficienza del VISA


Dato che Visa International opera in oltre 300 paesi, impiega 160 diverse valute, e comprende 21, 000 banche, si prevede che l'importo delle sue operazioni per la quantità di tempo di raggiungere un numero stagerring. La realtà supera anche le più alte aspettative. Al alto della sua attività, Visa International medie di circa 3700 operazioni al secondo.
venerdì 27 marzo 2009
Inserito da: Tamases, 02.51 | Link | 0 Commenti

La carta prepagata



Alcuni dei più popolari carte prepagate sono state analizzate da Altroconsumo per determinare quale offerta più Vantaggi per la carte prepagate, che ha offerto la più Vantaggi per gli utenti. Le carte prepagate sono utilizzati da coloro che vogliono fare acquisti on line da non avere una carta di credito, i genitori o membri della famiglia estesa, che carica il denaro sulla carta di credito per un figlio minorenne che va in vacanza da soli. Le carte prepagate sono utilizzati anche da molte persone come doni. Altroconsumo ha scoperto che le carte prepagate non sono molto economici, perché quasi tutti hanno un costo per l'uso. In primo luogo è stato determinato per essere la carta Carta Viola emessi da Cassa di Risparmio di Firenze. La carta non ha costi di emissione. Il costo per ricaricare la carta è di euro 1,75.

Inserito da: Tamases, 02.46 | Link | 0 Commenti

Carta di Credito Dinners


La carta di credito Dinners è offerto da Diners Club Italia, che fa parte della più grande società Diners Club Europa. Il Diners Club Europa offre ai suoi clienti l'esclusività, la flessibilità e l'efficienza. Inoltre, la Diners Club specializzata nella personalizzazione della tecnologia per rendere il cliente l'esperienza più efficiente e piacevole possibile.

Inserito da: Tamases, 02.42 | Link | 0 Commenti

La MasterCard



MasterCard è stata ufficialmente fondata nel 1970, ma il concetto è nato molto prima, nel 1940, quando alcune banche statunitensi hanno sviluppato un modo innovativo di credito da utilizzare nei negozi con il loro clienti. La prima carta di credito attuale è stato introdotto nel 1951 a New York da parte della Franklin National Bank. L'International Card Association (ICA), che era quello di diventare la società che rilascia la Mastercard è stata creata nel 1966. Solo quattro anni più tardi, nel 1970, la MasterCard è stato rilasciato sul mercato. Nel 1968 l'ICA fondato insieme con la Banca Nazionale del Messico un consorzio internazionale. Il nuovo corsortium esteso la sua influenza in Giappone e in Europa. Verso la fine del 1970, il consorzio ICA entrato australiano marcatore, e nel 1980 ha aperto uffici in Asia e in America Latina. Il primo è stato MasterCard emesse in Cina nel 1987 e nel 1988 la carta è stata rilasciata in Unione Sovietica.

Inserito da: Tamases, 02.29 | Link | 0 Commenti

Lo sviluppo di Visa



Lo sviluppo di visti nella incredibile sistema che ti permette oggi di ritirare il denaro o di fare acquisti comodamente da casa a 20 anni per svilupparsi. La storia di VISA ha avuto inizio nel 1958, quando Bank of America ha lanciato una carta di credito, che potrebbe essere utilizzato solo in California. Nel 1970 il National Bankamericard Corporation (NABANCO) è stata fondata. La società aveva rapporti di lavoro con molte banche in America e ha rilasciato le carte di credito e altri servizi, come l'autorizzazione, la compensazione, e la lotta contro le frodi ai suoi clienti. Quattro anni più tardi, l'International Corporation è stata fondata Bankamericard, chi scopo dichiarato era quello di sviluppare e sostenere le carte di credito a livello mondiale. Nel 1977 divenne NABANCO VISA e Visa Stati Uniti d'America IBANCO internazionale. Oggi, Visa International comprende 21, 000 banche e istituzioni finanziarie in tutto il mondo.

Inserito da: Tamases, 02.25 | Link | 0 Commenti

La Visa Electron


La Visa Electron, uno dei tanti prodotti offerti da Visa International, è di solito usato in carte di debito e carte prepagate. Il prodotto è stato introdotto sul mercato la carta di credito nel 1980. Lo scopo della carta era destinato ad essere utilizzato presso i terminali POS. Oggi, il prodotto può essere utilizzato in 12 milioni di negozi di elettronica sul World Wide Web. Anche l'elettronica Visa possono essere utilizzate per prelevare contanti dal bancomat 849,000. I grandi numeri non dovrebbe sorprendere nessuno, dato che la scheda è disponibile in oltre 300 paesi.

Inserito da: Tamases, 02.23 | Link | 0 Commenti

L'origine della carta di credito



Il concetto di carta di credito è apparso già nel 18 ° secolo, quando un commerciante con un intraprendente atittude consentito ai suoi clienti a pagare per i più costosi oggetti in rate. Il sistema ha continuato ad essere utilizzato attraverso il 18o e il 19o secolo. Il grande cambiamento verso il contemporaneo utilizzo di carta di credito, si è verificato nel 1914, Western Union, quando ha cominciato ad offrire ai suoi clienti una carta metallica ai suoi clienti, che potrebbero essere utilizzate per deffer pagamenti. Da quel punto in poi, le menti intelligenti che operano nel sistema bancario è iniziata immaginare i modi in cui il concetto potrebbe essere trasformato in un prodotto redditizio per tutti.


Inserito da: Tamases, 02.08 | Link | 0 Commenti

Il primo posto - Il Blu American Express Card


In un'analisi delle più diffuse carte di credito, American Express Blu è stato determinato per essere il primo posto. Per distinguere tra le molte società di carte di credito, Altroconsumo, la società coinvolte nella ricerca, ha utilizzato i seguenti fattori come criteri di analisi: 12 le dichiarazioni di un valore superiore a 77,47 euro, con un prelievo in un paese che non fa parte economica e monetaria (UEM) pari a 100 euro, i pagamenti extra UEM per 200 euro e una media sulla carta di 4500 euro.

Le altre società di carte di credito che sono stati valutati per essere ai primi posti sono stati: la Cartimpronta Webank, Fineco la Carta, l'Elite Topcard-BNL BNP Paribas, Altroconsumo la Carta, la Carta dei Ego Credem Mastercard il più classico dei 'Antonveneta .

Inserito da: Tamases, 00.25 | Link | 0 Commenti

Truffa a Bologna


Sette persone di cittadinanza rumena sono stati arrestati dalla polizia di Bologna con l’accusa di aver messo a punto una vera e propria centrale operativa per la clonazione di carte magnetiche di pagamento. I sette, sei uomini e una donna, sono stati scoperti dagli inquirenti nella loro abitazione a Pianoro, nell’Appennino bolognese, ove era presente una complessa apparecchiatura informatica finalizzata a rubare i codici segreti di carte di credito, unitamente a computer nei quali erano gia’ stati immagazzinati i dati di centinaia di ignari correntisti.

La polizia ha sequestrato anche centinaia di carte di credito gia’ clonate e decine di migliaia di euro appena carpiti dai sette. Secondo le prime indiscrezioni i “terribili” sette sarebbero dei pirati informatici molto attivi nel capoluogo emiliano che avrebbero gia’ rubato migliaia di codici dagli sportelli automatici bancari e postali dell’area emiliana

Etichette:

giovedì 26 marzo 2009
Inserito da: Futura, 20.06 | Link | 0 Commenti

Frode milionaria


Tredici persone sono attualmente indiziate per aver portato a termine una delle frodi informatiche piu’ redditizie della recente storia del furto di identita’ digitale. La storia risale a circa un anno fa quando circa trecento cittadini residenti a Formia, localita’ turistica in provincia di Latina, avevano denunciato agli inquirenti numerosi indebiti prelievi dai proprio conti correnti.
il furto di identita’ era avvenuto tramite un congegno applicato su un Pos presente all’interno di un centro commerciale del comune laziale
per l’impressionante ammontare di oltre 107mila euro.

Etichette:


Inserito da: Futura, 20.03 | Link | 0 Commenti

Truffe: le nuove tendenze


Al numero 1 della hit parade questa settimana figurano sempre le emails, ormai anche poco credibili, con cui si richiedono dati personali.
In crescita recentemente il fenomeno delle truffe porta a porta. I dati sono stati resi noti dalla federconsumatori.
Dall'impiegato della luce a quello del gas. Si va dal guasto tecnico all'errore in bolletta, con relativo conguaglio da dover saldare immediatamente pena la sospensione del servizio.
Attenzione, dice l'associazione, c'è una nuova truffa con la carta di credito, che si sta diffondendo con velocità impressionante, in questo caso con una scusa il truffatore richiede direttamente il codice di sicurezza riportato sul retro della carta di credito, così alla vittima sembrerà di non fornire informazioni particolarmente rischiose. ma il prelievo e' immediato.

Etichette:


Inserito da: Futura, 19.49 | Link | 0 Commenti

La carta Altroconsumo


E' nata dalla collaborazione tra Altroconsumo e Banca Sella (è infatti una carta di credito co-branded). Grazie a questo accordo Altroconsumo può offrire agli abbonati alle sue riviste una carta di credito legata al circuito Visa (e quindi utilizzabile ovunque in Italia e all'estero) a prezzi molto competitivi sul mercato.
La carta è emessa da Banca Sella, scelta da Altroconsumo nel mercato degli enti emittenti in quanto unico ente a volere emettere una carta con le condizioni giuridiche ed economiche proposte da noi.
Purtroppo i titolari di un conto Bancoposta non possono avere una carta Altroconsumo. Infatti gli estratti conto della carta vengono addebitati da Banca Sella sul conto del titolare tramite RID una procedura interbancaria cui Poste Italiane non aderisce.

Etichette:


Inserito da: Futura, 19.40 | Link | 0 Commenti

La Roberto Cavalli Nuovo Mastercard


Roberto Cavalli ha creato una nuova MasterCard sul mercato. La carta si rivolge a persone con redditi più alti, che apprezzano l'eccellenza e la qualità. I servizi che possono essere acquistati con la scheda sono disponibili per l'Cavalli boutique in tutto il mondo. In agguinta, la carta offre l'accesso a speciali di vendita su internet sia a livello fisico e negozi, e inviti a manifestazioni di moda, e spettacoli e tronco. Secondo Cavalli, il nome della scheda, "I cavalli di carte" è destinato a riflettere con l'esclusività e la raffinatezza delle belle cavalli.
mercoledì 25 marzo 2009
Inserito da: Tamases, 21.00 | Link | 0 Commenti

Fed e carte di credito


La Fed prestera' fino a 200 miliardi di dollari ai possessori di Abs con rating AAA
derivanti da cartolarizzazioni di prestiti per l'acquisto di auto, di carte di credito, di prestiti agli studenti, e da prestiti a piccole imprese. Il mercato Abs e' praticamente bloccato dalla crisi finanziaria esasperando il razionamento del credito. ''Il Talf ha la possibilita' di generare fino a 1 trilione (1.000 miliardi) di dollari di credito alle imprese e alla famiglie'', e' scritto nella nota. Il programma serve a finanziare il mercato delle cartolarizzazioni sul quale si basa gran parte del mercato del credito a stelle e strisce.

Etichette:

martedì 24 marzo 2009
Inserito da: Futura, 21.59 | Link | 0 Commenti

credit crunch


Come tutti ben sappiamo non c'è alcun dubbio che l'economia americana dipenda in larga parte essenzialmente dai consumi, la follia consumistica di un paese che basa la sua ricchezza su un ritmo di consumi insostenibile, come la crisi

Da sempre le carte di credito in America hanno avuto insieme ad altre "ingegnerie" finanziarie il compito di stimolare i consumi, spesso attraverso il debito. Al momento attuale vi sono circa 5000 miliardi di dollari di linee di credito aperte in America e circa 800 miliardi sono al momento utilizzati, questo è quello che dice l'analista Meredith Whitney.
Questo specifico credit crunch porterà inevitabilmente delle consuguenze sulla spesa dei consumatori e all'economia nel suo complesso, una riduzione che l'analista presuppone complessivamente nell'ordine del 57 %

Etichette:


Inserito da: Futura, 21.54 | Link | 0 Commenti

Insolvenze




Il colosso americano delle carte di credito, American Express, ha comunicato che sono in crescita le insolvenze delle carte di credito nei mesi di gennaio e febbraio. I pagamenti non ancora effettuati dopo 60 giorni sono passati dal 4,7% di fine dicembre al 5,3% di febbraio.

Etichette:


Inserito da: Futura, 21.45 | Link | 0 Commenti

Precauzioni Bancomat


Un altro video che spiega il come avviene la truffa della clonazione della carta di credito.

Etichette:


Inserito da: Admin, 14.14 | Link | 0 Commenti

Truffe bancomat - Consigli su come difendersi


Attenzione ai pagamenti tramite Bancomat.
In questo video acuni consigli dalle Forze dell'ordine da come difendersi da eventauli truffe
- controlalre sempre che il Bancomat non sia manomesso
- coprirsi sempre la mano nel momento di inserimento del codice segreto PIN della carta
- prestare molta attenzio ai prelievi nei giorni festivi o nei giorn in cui gli sportelli bancari siano chiusi.

agine correlate:
Sportelli ATM e sicurezza pagamenti

Etichette:


Inserito da: Admin, 14.08 | Link | 0 Commenti

Carte di Credito Clonate


Ancora altre truffe di ricettazione, sgominata dalle forze dell' ordine.

La banda delle carte di Credito Clonate effetuava pagamenti con carte di credito rubate o clonate presso iganri commercianti.

Per maggiori informazioni su come proteggere i vostri pagamenti con carta di credito seleziona la nostra guida dedicata:
Sicurezza carte di credito pagamenti

Per conprendere alcuni tipologie di truffe più comuni e come difendersi selezioante:
Truffe carta di credito tipologie

Etichette:


Inserito da: Admin, 14.03 | Link | 0 Commenti

Carte di credito truffa


Vi segnaliamo una altra truffa alle quale fare molta attenzione.
Sempre utilizzando carte di credito clonate, i truffatori promettevono di fare pagare bolette per luce, acqua, gas, con forti sconti agli ignari utilizzando carte di credito clonate.

La Guardia di Finanza del gruppo operativo anti frode ha arrestato più di 15 "colletti bianchi" che operavano nella capitale.

Etichette:


Inserito da: Admin, 13.55 | Link | 0 Commenti



Alcuni consigli utili su come acquistare in sicurezza e prelevare denaro tramite carta di credito o bancomat.

In questo video alcuni commenti della Guardia di Finanza Italiana apparsi sul TG 3.

Per maggiori informazioni su come usare le carte di pagmaento elettroniche in totale sicurezza: seleziona la nostra guida SICUREZZA CARTE DI CREDITO

Etichette:


Inserito da: Admin, 13.46 | Link | 0 Commenti

Carte di credito e statistiche


Rapporto Fed: nel 2007 negli USA circolavano 600 milioni di Visa e Mastercard e 109 milioni di carte AmEx e Discovery, un numero impressionante pari a circa 3 carte di credito per ogni cittadino americano con più di 18 anni … Alla fine del 2007 i debiti della clientela ammontavano a 917 miliardi di dollari
La media di debito e' di $ 8400 a testa. Gli Autraliani posseggono 2.2 carte di credito a testa.

Etichette:

lunedì 23 marzo 2009
Inserito da: Futura, 15.21 | Link | 0 Commenti

Codici di sicurezza: erano online


Circa 22 000 numeri di carte di credito con tutte le informazioni, fornite dai legittimi proprietari messe online da Google. Come e' stato possibile?
Uno dei molti sistemi di pagamento online, chiude i battenti. Per qualche ragione i crawlers di Google riescono ad entrare e "leggono" tutti i dati ancora contenuti nel database.
Un ignaro (ed onesto) cittadino australiano, riceve un'email di Alert, una delle tante che chiunque puo' ricevere quando si chiedono aggiornamenti e RSS. Si rende subito conto dell'importanza ed avverte Visa e Mastercard. Non riceve alcuna risposta, si rivolge dunque alla Polizia, la quale finalmente fa mettere i sigilli alle informazioni del Database.

Etichette:


Inserito da: Futura, 15.10 | Link | 0 Commenti

Faceva shopping a Torino


Stava rinnovando il guardaroba e sembrava avere estremo buon gusto ed amare l'eleganza. Invece era una truffa.
E' appena successo a Torino, dove un giovane nigeriano stava girando a piedi per il centro e acquistando abiti e scarpe di griffe.
Aveva speso gia' circa 20 000 Euro, tutti utilizzando carte di credito, quando un commesso si e' insospettito, e' arrivata la polizia e si e' scoperto che le carte di credito erano clonate.
Sono subito scattate le manette.

Etichette:


Inserito da: Futura, 14.46 | Link | 0 Commenti

Interessi piu' alti


L'interesse annuo sulla maggior parte delle carte di credito americane e' appena salito la settimana scorsa, secondo un rapporto rilasciato da Bankrate.
Per le carte migliori, quelle con interessi piu' bassi ed offerte solo a clienti con una piu' che impeccabile storia di credito, l'interesse e' balzato da 11.43 a 11.52.
Per le carte di consolidamento, cioe' carte che servono a ripagare piu' debiti con enti diversi in un'unica soluzione, l'interesse passa a 13.05, era a 12.93 la settimana scorsa.

Etichette:


Inserito da: Futura, 14.31 | Link | 0 Commenti

Barclaycard


La Barclaycard ha nuove promozioni in atto per chi richieda una carta ora.
Sconti oltre il 70% su tutte le riviste Mondadori ed uno sconto sulle vacanze Valtour del 10%, anche cumulabile con altre offerte e sconti.
La Barcleycard inoltre e' ad emissione gratuita e canone zero.

Etichette:

venerdì 20 marzo 2009
Inserito da: Futura, 17.16 | Link | 0 Commenti

Serve Cirrus se andate all'estero


La carta debito Cirrus Maestro è una carta internazionale del Gruppo MasterCard , collegata ad un conto corrente, con funzionalità di prelievo (circuito Cirrus) e funzionalità di pagamento (circuito Maestro).

La carta è utilizzabile sia in Italia che all’estero (paesi UE ed extra UE), e consente al titolare, nell’ambito del plafond mensile unico di prelievo e di pagamento, di accedere alle varie funzioni attraverso la digitazione di un unico codice segreto PIN.

Etichette:


Inserito da: Futura, 17.04 | Link | 0 Commenti

La Carta Visa di Credito Cooperativo.


Una vera e propria carta di credito con qualche vantaggio in piu': nessuna quota associativa annuale da pagare, 25 Euro per il rinnovo.
Garanzie e assicurazioni aggiuntive sui viaggi fino alla polizza sulla vita in caso di incidente.
Assistenza Auto, Soccorso stradale, auto sostitutiva, Spese d'albergo nel caso in cui il veicolo rimanga immobilizzato sul posto in seguito a guasto o incidente.
Ed infine garanzie sulla casa. In caso di bisogno invio di un idraulico, di un elettricista o di un fabbro.

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.59 | Link | 0 Commenti

Il Cyber minacce


Allo stesso tempo, con l'emergere di internet banking, nuove minacce informatiche vengono visualizzati ogni giorno. La minaccia di un furto di identità durante le transazioni bancarie, di virus e worm, o web dirottamento è schiacciante i clienti ei fornitori. Inoltre, gli amministratori delegati di istituti bancari, in cui un cyber furto è stato segnalato la situazione di perdita di affari a causa della pubblicità negativa. Nel Regno Unito è stato riferito che il costo medio per incidente del cyber-furto è di circa 17 mila euro. Negli Stati Uniti, i clienti hanno la possibilità di citare gli istituti bancari che hanno in qualche modo compromessa clienti informazioni personali. Un esempio è il caso di Colman Holdings contro Morgan Stanley (banca), in cui un pagamento di parecchi milioni di dollari è stato effettuato da Morgan Stanley per aver compromesso del cliente bancario dati personali.

Inserito da: Tamases, 14.33 | Link | 0 Commenti

Sicurezza delle transazioni on-line


Quasi due anni fa, American Express, Discover Financial Services, JCB, MasterCard Worldwide, Visa International e F5 Networks ha creato una coalizione che mira a gestire lo sviluppo della sicurezza dei dati in standard PCI. Questo sforzo è stato motivato dal desiderio di garantire sicurezza durante le connessioni a Internet delle imprese che sono state effettuate le transazioni via Internet. Il manager di F5 per l'intero paese ha detto che il cliente deve esperienza come una società di sicurezza delle attività e non come un costo supplementare. Giorgio Fedon, il CIO di Minded Security e Open Web Application Security Project ha dichiarato che per garantire la massima sicurezza a tutte le banche devono disporre di un quadro di metodologie comuni, che consentono per la sperimentazione di applicazioni web. Tra i membri della Open Web Application Security Project si ritiene che gli attacchi di pesca (il furto di dati personali della carta di credito via internet) può essere evitata se gli utenti di non cliccare sui link che sembrano fuori dal comune

Inserito da: Tamases, 14.27 | Link | 0 Commenti

I vantaggi di Postomat


BancoPosta ha rilasciato una carta di debito a tutti i clienti che utilizzano i loro servizi. La carta di debito, chiamato ATM Postamat o consente ai consumatori di ricaricare le tag o prepagata di telefonia mobile GSM. Inoltre, la scheda funzioni molto simili a una carta di debito, di essere utilizzato per lo shopping online, pagamento bollette, pagamento delle spese per i telefoni cellulari e prelevare denaro dal bancomat, quando le banche sono chiuse. Come per tutte le carte di debito, i pagamenti sono effettuati in tempo reale e non attraverso le rate, come è la situazione con carte di credito. Ciò significa che i consumatori, quando si usa la gestione del traffico aereo sono, in generale, la spesa solo il denaro in loro possesso.

Inserito da: Tamases, 14.23 | Link | 0 Commenti

MasterCard Worldwide


Un nuovo Worldwide MasterCard è stato lanciato per le persone che viaggiano frequentemente in tutto il mondo con il biglietto aereo. La nuova MasterCard permette di quelle ammissibili a comprare i biglietti utilizzando il airfare MasterCard e di accumulare punti ad ogni acquisto. In Italia la carta è stata lanciata allo stesso tempo con il sito Destinatione Viggio, che offre informazioni sulle modalità di acquisto e di ottenere sconti usando la carta. Uno dei molti vantaggi della carta è che ad ogni acquisto di biglietti airfare di sopra di 300 euro, il cliente può beneficiare di un buono per il prossimo anno, di 10, 30, o 50 euro, a seconda di quanto è stato speso per la airfare.

Inserito da: Tamases, 14.17 | Link | 0 Commenti

American Express diventa più selettiva


American Express ha un debito di 984 miliardi di dollari negli Stati Uniti da soli. La società funzionari dispiace dire che la situazione e che, fino a quando le cose cambieranno nel clima economico, essi non saranno in grado di fiducia con il prestito di denaro su carta di credito, i clienti possono effettuare i pagamenti alla fine di ogni mese.

American Express è stata fondata nel 1850 come una società di corriere. L'American Express Bank è stata fondata anni più tardi, nel 1919 e da allora è diventato uno dei più grandi società di carte di credito nel mondo con uffici in oltre 40 paesi.
giovedì 19 marzo 2009
Inserito da: Tamases, 11.25 | Link | 0 Commenti

Stella Card


Mastercard è la pubblicità di una nuova carta di credito, la Stella card, che conserva la maggior parte delle caratteristiche della vecchia carta. La carta consente al consumatore di ritirare denaro contante agli sportelli automatici, fare acquisti presso i siti in Italia e all'estero e anche fare acquisti online. Un nuovo servizio offerto da Stella Card è di consentire il trasferimento di denaro in tempo reale ad altre carte, conti bancari e conti online. L'immagine sulla nuova carta è quello di una stella luminosa fortemente mentre si guarda oltre Terra, che emette un messaggio di ottimismo che il nostro mondo è protetto.

Inserito da: Tamases, 11.21 | Link | 0 Commenti

Go Visa


Visa ha cambiato il suo messaggio di marketing su carta di credito Visa. Il nuovo messaggio Go Vista è destinato a riflettere meglio oggi instabili economico. Il messaggio proviene dalla nuova società il motto Sempre più persone scelgono Visa - More and more people choose Visa, che sostituisce la celebre La vita è Visa - Life Takes Visa. Anche se i consumatori godono gli annunci del vecchio motto, ai visti Società di persone credevano che il cambiamento è stato necessario . Nel nuovo motto, Visa quasi esprime un desiderio che sempre più persone utilizzano la loro carta e spostare in avanti, fuga recessione. Insieme con il nuovo motto, Visa Società passare dalla messa a fuoco della carta di credito per verificare le carte, che non può che acquistare piccole, ogni giorno prodotti. Questo è un altro punto che la campagna vuole sottolineare: che la gente dovrebbe essere responsabile e consapevole del clima economico per effettuare acquisti e visto che rimarranno da quei clienti che hanno difficoltà a capire il mondo intero si trova ad affrontare, ma rimango ottimista, e responsabile e andare avanti.

Inserito da: Tamases, 11.16 | Link | 0 Commenti

L'altra faccia della crisi


L'American Express stila il profilo di chi puo' e di fatto utilizza la carta eccome e molto piu' dei comuni mortali:
Nel 63% dei casi questa persona e' un imprenditore, guadagna almeno 600 000 Dollari l'anno,
effettua almeno un viaggio al mese per affari e un viaggio di piacere ogni due mesi. Rigorosamente business class.

Etichette:

mercoledì 18 marzo 2009
Inserito da: Futura, 19.03 | Link | 0 Commenti

Ancora Cloni


Solo nell'ultimo paio di giorni altri arresti per carte di credito A Roma viene arrestato un ragazzo bulgaro, mentre a Milano arrestati 4 indonesiani che facevano acquisti a man bassa utilizzando oltre 20 carte di credito clonate.

Etichette:


Inserito da: Futura, 18.58 | Link | 0 Commenti

Planet Card 2009 Milano

Planet Card Milano Fiera 2009La 14 edizione del convegno Planet Card 2009, svoltosi a Milano.

Ingenico presenta l’evoluzione dell’uso della moneta elettronica con le nuove tecnologie, evidenziando come oggi stiano diventando strumenti di pagamento anche gli stessi dispositivi consumer (cellulari NFC, Smart Objects, smart object o token contactless, stickers), aumentando la flessibilità e la comodità d’uso da parte del cliente. I nuovi strumenti possono ospitare anche più servizi di diversi operatori, ma tutti richiedono un incremento del numero di punti di accettazione sicuri di tali dispositivi: il terminale POS, oltre che indispensabile per la gestione del pagamento, è un fondamentale entry-point per l’accesso ai nuovi servizi. Un altro tema affrontato da Romeo è quello della sicurezza come fattore chiave in questi nuovi scenari tecnologici: ogni nuova tecnologia o canale di comunicazione aggiunge nuove informazioni (mobile, contactless, chip card, pre-paid, Internet) e richiede specifiche certificazioni dei protocolli applicativi, nel rispetto di standard europei comuni che possano garantire l’accettazione e l’operatività di questi nuovi strumenti.

Per maggiori informazioni:
http://www.ingenico.it

Etichette:


Inserito da: Admin, 12.45 | Link | 0 Commenti

Carta Si Novita'


Novita' da CartaSi per celebrare il centenario del futurismo: la nuova carta permette di non pagare interessi sulle spese effettuate per 45 giorni. La quota annuale di mantenimento della carta e' di 19 Euro.
La promozione sara' valida fino al prossimo 15 Aprile e la richiesta della carta si puo' effettuare online.

Etichette:

martedì 17 marzo 2009
Inserito da: Futura, 18.45 | Link | 0 Commenti

Piu' giovani hanno la carta



Aumentano i giovani e gli immigrati che fanno richiesta di carte di credito, i dati sono stati diffusi da ABI.
L'aumento maggiore e' per bancomat e prepagate, soprattutto per la fascia tra i 20 e i 25 anni.
Tra gli altri servizi bancari richiesti dai giovani, oltre al bancomat, alle prepagate ed ai conti correnti, ci sono anche l’accredito dello stipendio, e l’accesso ai servizi di banca via Internet.

Etichette:


Inserito da: Futura, 18.34 | Link | 0 Commenti

Breve Storia delle Carte di Credito


L'idea della reateizzazione venne in mente per la prima volta ad un commerciante di mobili, tale Sig. Thomson, nel 1730.
Nel 1914, per la prima volta la Western Union forni' una piccola carta metallica ai propri clienti, per consentire la rateizzazione di alcune spese.
Nel 1950 il Diner's Club offre ai prorpi clienti una carta che consente di ripagare dopo 60 giorni beni e servizi relativi al turismo e nel 1958 la Bank of America offre per la prima volta la prima vera carta di credito "revolving", che pero' in USA non si definisce revoving.
Tutte le carte offrono la possibilita' di pagare il debito per intero, oppure con formule diverse, quali rata + interessi oppure minimum payment, cioe' in genere solo gli interessi o comunque una somma minima intorno ai $20 mensili.

Inserito da: Futura, 18.19 | Link | 0 Commenti

Firma digitale

Acquisizione della firma digitale per il pagamento di beni e servizziIl Gruppo CartaSi lancia in Italia il servizio POSimage
per l’acquisizione digitale della firma con terminali Ingenico

Il nuovo servizio è stato messo a punto da Si Servizi in collaborazione con Ingenico,
per facilitare e rendere più sicura l’archiviazione dei documenti di pagamento

Milano, 13 Marzo 2009 – Ingenico ha collaborato in qualità di partner tecnologico con CartaSi per il lancio in Italia del servizio POSimage che consente di acquisire in formato digitale la firma apposta sugli scontrini di pagamento delle carte di credito e, in generale, sulle diverse tipologie di contratto.

Il nuovo servizio - realizzato da Si Servizi, il service provider del Gruppo CartaSi, in collaborazione con il partner tecnologico Ingenico - offre agli esercenti convenzionati con CartaSi la possibilità di archiviare elettronicamente e in modo sicuro i documenti di pagamento, nel momento stesso in cui questo viene effettuato, attraverso una penna ottica e la tecnologia digitale.

Grazie a questo servizio gli esercizi commerciali potranno snellire le procedure di pagamento con carta di credito e consultare via web la relativa documentazione. Con POSimage inoltre sarà CartaSi ad occuparsi di recuperare gli scontrini per la gestione di eventuali dispute, azzerando i rischi per gli esercenti dovuti a perdita, mancata, tardiva o errata presentazione dei documenti di pagamento.

POSimage è un servizio altamente innovativo realizzato per facilitare e rendere più sicuri i pagamenti elettronici. L’esercente viene dotato di un dispositivo con schermo in bianco/nero o a colori, penna ottica e signature pad touch-screen, che dialogano con un terminale POS Ingenico i5100. Dopo aver inserito la carta nel Pos, al titolare della carta di credito viene fatta apporre la firma sul display del signature pad tramite la penna ottica. A questo punto l’esercente può stampare, e consegnare al titolare, la copia cartacea dello scontrino di pagamento, che riporta la firma digitalizzata. POSimage - sempre attraverso l’utilizzo della penna ottica - consente anche l’acquisizione della firma sui contratti, facilitando l’archiviazione dei documenti e la loro successiva consultazione.

L’acquisizione della firma per scontrini e contratti e la sua trasmissione in formato “dati” a CartaSi avvengono in modo sicuro, secondo le regole definite in materia dai circuiti internazionali VISA e MasterCard e con modalità conformi agli standard PCI*.

Oltre a consentire l’acquisizione sicura della firma del Titolare per i singoli pagamenti e per le sottoscrizioni di contratti di servizio, POSimage è utilizzabile anche per altre applicazioni, con grandi benefici per gli esercizi che lo adottano.

* La certificazione PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard) rappresenta lo standard di sicurezza per la protezione dei dati dei Titolari di carte di credito per la prevenzione delle frodi, Da fine 2007 l’ottemperanza alle norme PCI – create fra gli altri da American Express, VISA International, MasterCard Worldwide, JCB - è obbligatoria per tutte le organizzazioni che accettano pagamenti con carte di credito.

I dispositivi touch-screen, forniti agli esercenti che aderiscono al servizio POSimage, possono infatti consentire, per esempio alla Grande Distribuzione Organizzata, di facilitare i servizi di “check-out”, cioè di pagamento in autonomia della merce da parte dei clienti. Gli schermi potranno essere utilizzati anche per effettuare azioni di visual-merchandising, per trasmettere messaggi promozionali e pubblicitari o per fornire ai clienti informazioni riguardanti i programmi fedeltà, come il saldo punti, i premi raggiunti, la disponibilità dei premi prenotati. Il nuovo POS potrà infine servire anche per ricaricare carte di credito prepagate ed effettuare ricariche telefoniche.

“I dispositivi touch-screen – spiega Marco Torri, Responsabile Marketing e Commerciale di Si Servizi S.p.A. – mettono al passo il mercato italiano con quello nordamericano: sono infatti già molto diffusi negli Stati Uniti e in Canada, dove sono particolarmente presenti nel retail (con oltre 1 milione di apparati venduti). Si tratta di terminali multifunzionali creati per realizzare soluzioni innovative e che consentono una grande flessibilità nel servizio, che può essere utilizzato dai retailer per innumerevoli applicazioni, con il triplice obiettivo di rendere il mondo dei pagamenti più sicuro ed efficiente, di velocizzare le procedure e di migliorare la relazione con i clienti finali”.

“Ingenico è orgogliosa di poter partecipare alla prima realizzazione di soluzioni di pagamento touch-screen in Italia. – commenta Luciano Cavazzana, Managing Director di Ingenico Italia, Germania, Svizzera e Austria – Forte di un’esperienza pluriennale nei mercati nordamericani, Ingenico è ora impegnata a dare il proprio miglior contributo per il successo dell’iniziativa di CartaSi, che conferma la propensione di Ingenico all’innovazione tecnologica quando questa può offrire molteplici vantaggi sia per l’utente che per l’esercente”.

Ingenico Italia è la consociata italiana del Gruppo Ingenico, società specializzata nella progettazione e nello sviluppo di terminali e sistemi di pagamento elettronico.
Costituita nell’Ottobre 2000, opera nel settore bancario, individuato come mercato principale, fornendo terminali in grado di gestire, presso gli esercizi commerciali, tutte le transazioni di pagamento svolte con carte di credito, di debito (PagoBancomat), privative (loyalty) e contactless. Propone soluzioni complete e innovative anche per i settori Retail, Petrol, HoReCa, Trasporti, Pubblica Amministrazione e Servizi. Nel 2008 Ingenico Italia ha venduto oltre 300.000 terminali, registrando un fatturato consolidato 2008 di circa 55 Milioni di Euro, di cui 12 Milioni in servizi di post-vendita. La Società mantiene significative prospettive di crescita grazie all’impegno nella ricerca di nuove soluzioni e alla disponibilità di prodotti certificati EMV, CO.GE.BAN.-PM, PCI-PED, PayPass e PayWave.
Con l’acquisizione di Sagem Monétel, rilevata a Marzo 2008 da Sagem Securité, Ingenico si è arricchita di competenze focalizzate nelle telecomunicazioni e nella sicurezza, compiendo un salto di qualità sia in termini dimensionali, che di tecnologie disponibili. Dal 2008 Ingenico Italia coordina anche tutte le attività della filiale svizzera (Ingenico Suisse) e di quella tedesca (Ingenico Germania) e da Gennaio 2009 gestisce anche il mercato austriaco.
La Società fornisce anche servizi di assistenza e post-vendita su tutti i terminali installati: per queste attività Ingenico si avvale della collaborazione della propria controllata Epos Italia (www.epositalia.it), Società di Servizi specializzata nel settore bancario.

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa Ingenico
Linda Tempesta
Communication Manager
Via Stephenson 43/A - 20157 Milano (MI)
Tel. 02.332036.26 - Fax 02.332036.50

Etichette:

lunedì 16 marzo 2009
Inserito da: Admin, 08.17 | Link | 0 Commenti

Nuove Misure contro le truffe


Le clonazioni ed i furti di dati sulle carte di credito sono in costante aumento, si sa. Ma in aumento sono anche le misure per prevenire e combattere il fenomeno.
La Polizia di Stato infatti ha stretto collaborazioni importanti ed impiega forze specializzate proprio a combattere questo genere di truffe.
La polizia postale ha istituito una stretta collaborazione con l'Abi e gli Istituti di credito per cercare di arginare il fenomeno ormai in fortissima espansione e che abbraccia anche sfere criminali di un certo rilievo. Dietro i soldi che vengono truffati per ogni carta di credito, che sommati danno vita a cifre di una certa consistenza, si nascondono giri di documenti falsi e false identità.
Alcune società emittenti hanno infatti attivato il servizio alert che invia un sms sul cellulare del cliente ogni volta che la carta viene utilizzata. Può essere richiesto al gestore del proprio circuito di pagament e secondo la Polizia è "un valido sistema di difesa che permette nel giro di pochi minuti di accorgersi della truffa e conoscere l'ora e il luogo della spesa".

Etichette:

lunedì 9 marzo 2009
Inserito da: Futura, 15.42 | Link | 1 Commenti

Da ricordare se ricevete o regalate una gift card



Secondo un recente sondaggio il 60% degli americani ricevera' almeno una gift card quest'anno ed un terzo di queste carte saranno usate per benzina, alimentari e beni di largo consumo, invece che per oggetti di lusso o non indispensabili.
Si avverte comunque di controllare bene i termini e le clausole delle gift cards. Controllare la scadenza per evitare di sprecarla.
Controllare se ci sono addebiti extra in caso di utilizzo, e fare attenzione se il negozio che ha emesso la gift card sta per chiudere.

Etichette:


Inserito da: Futura, 15.22 | Link | 0 Commenti

La carta col Computer dentro


Uscira' presto, e' gia' stato anticipato il lancio in Inghilterra, la nuova carta di credito con tastiera incorporata a firma Visa.
La nuova carta ha non solo tastiera numerica digitabile ma anche schermo a cristalli liquidi per controllare le impostazioni digitate. Una microbatteria per fare funzionare il tutto, le stesse dimensioni, spessore e peso della carte normali.
La Visa spera che i miglioramenti tecnologici che questa carta offre, scoraggino i maleintezionati. Questa la procedura di utilizzo: al momento del pagamento con carta, si digita il proprio Pin personale utilizzando la tastiera sul retro. Compare , sul piccolo display, un numero generato casualmente da un microchip. Quel numero permette di completare la transazione.

Etichette:


Inserito da: Futura, 15.09 | Link | 0 Commenti

L'Ultima in fatto di Truffe


L'ultima trovata in fatto di tentativi di truffe ai danni di legittimi possessori di carte di credito viene da quel del Canada, ma si sta diffondendo rapidamente in Europa, anzi e' stata creta ad hoc proprio per l'Europa.
Una volta tanto non si svolge tramite Internet, bensi' al telefono. Ed il truffatore di turno, ha gia' il vostro nome e cognome, numero di carta, persino indirizzo.
E allora che altro vuole? Vi starete chiedendo: il vostro consenso a derubarvi.
La telefonata si svolge piu' o meno cosi':

"Buongiorno, mi chiamo (Nome e Cognome) e La sto chiamando dall'ufficio antifrodi della VISA (oppure Mastercard, American Express, ecc.).
La mia matricola di funzionario VISA è la 12460.
Le telefono perché la Sua carta è stata segnalata dal nostro sistema di sicurezza per aver fatto un acquisto insolito e io sono qui per verificare insieme a Lei se si tratta di qualcosa di illegale oppure no.

Guardi, si tratta della Sua carta di credito VISA emessa dalla Banca.........
( vi dirà il nome della Vostra Banca)
Lei ha per caso acquistato recentemente dei biglietti aerei (o qualsiasi altra cosa) per 497.99 dollari (oppure Euro) da una società via Internet che ha sede in ....... ?"
si tratta di una società che stiamo tenendo d'occhio poiché effettua degli addebiti tra 297 e 497 dollari (Euro) per volta e restando sotto i 500 dollari non è facilmente controllabile, dato il gran numero di transazioni che effettua ogni giorno in tutto il mondo.

Ad ogni modo, se Lei mi conferma di non aver effettuato con la sua carta nessun acquisto Internet per biglietti aerei di questo importo, con il suo aiuto abbiamo potuto appurare che si tratta di un tentativo di frode e così questa somma Lei la vedrà addebitata sull'estratto conto del mese ma le verrà contemporaneamente eseguito lo storno per lo stesso importo non dovuto, così alla fine il saldo sarà pari.
L'estratto conto verrà inviato come al solito al Suo indirizzo che ci risulta essere Via........., è corretto ?"

E voi direte ovviamente di sì...

"Ok, a questo punto apro una pratica interna antifrode. Se Lei avesse qualsiasi domanda o chiarimento da chiederci, chiami il nostro numero verde 800 ........ e chieda dell'ufficio antifrodi Internet: quando un mio collega le risponderà, abbia cura di dargli il codice di questa pratica che è il .............. (vi darà un numero a sei cifre) così che potrà rispondere a tutte le sue domande


"un'ultima cosa ancora. Avrei bisogno di verificare se lei è davvero in possesso della sua carta: ce l'ha in mano in questo momento ?
Ok, allora dia uno sguardo ai numeri che trova sul retro: se guarda bene vedrà due numeri, uno di quattro cifre che è una parte del numero di serie della carta e l'altro di tre cifre (Codice di Sicurezza) che dimostra che Lei è in possesso della carta.
Queste ultime tre cifre sono quelle che vengono normalmente utilizzate per gli acquisti via Internet, poiché sono la prova che Lei possiede fisicamente la carta.
Me li può leggere per favore ?"

"Molto bene, La ringrazio della collaborazione. E metterà giù il telefono.
Attenzione: a quel punto ha gia' incassato i vostri soldi.

Etichette:

sabato 7 marzo 2009
Inserito da: Futura, 17.17 | Link | 0 Commenti

BIOPVC Ha creato la carta Discover Biodegradabile


Dei molti prodotti non biodegradabili , che la nostra societa' oggi produce e che tra alcuni anni gli archeologi studieranno con curiosita', c'e' anche la carta di credito.
Le carte sono composte di plastica, vinile e PVC, ed una volta dismesse e gettate, vengono triturate e gettate nelle discariche dove passeranno il resto della loro interminabile vita.
Lo scorso Dicembre 2008, la Discover Servizi Finanziari ha introdotto la nuova carta di credito biodegradabile, una carta che una volta gettata si disgrega creando micro organismi che anzi, aiutano a ripulire l'ambiente.
Fino a che usata, e' durevole e robusta come le altre carte di credito. Ma lasciata per un po' di tempo in un terreno favorevole come una discarica, terriccio e compost, ma anche ad esempio in mare, si attiva e trasforma in microrganismi spazzini.

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.58 | Link | 0 Commenti

La Carta Eco Friendly


HSBC, il colosso mondiale delle carte di credito, ha lanciato una iniziativa all'insegna della salvaguardia dell'ambiente e della beneficenza.
Si chiama Ecosmart Mastercard la carta di credito che regala punti a chi spende almeno $ 3000.
I punti, all'insegna del verde e dell'ambientalismo, si destinano in forma di soldoni sonanti ad organizzazioni ambientaliste mondiali, a scelta tra un largo e nutrito gruppo.
I possessori di questa carta "verde" ricevono un punto per ogni dollaro speso, punti che poi possono essere utilizzati come sconti per l'acquisto personale di prodotti ecologici ed "eco- friendly"

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.44 | Link | 0 Commenti

La Soluzione Per Eliminare un Elevato Debito di Carta di Credito



Avendo un elevato debito di carta di credito comporta dover pagare per le principali e degli interessi composti. In aggiunta agli interessi, c'è anche il pagamento mensile e prima di sapere che si è soffocato da chiamate provenienti da collezionisti e le banche.
Non accettare questo onere più! La situazione potrebbe essere migliorata.

Ci sono due possibili soluzioni per eliminare un elevato debito di carta di credito. In primo luogo, è possibile trasferire tutti i debiti diversi dal loro attuali tassi di interesse a un più basso tasso di interesse ed eventualmente un pagamento mensile inferiore. In secondo luogo, si può considerare che su un prestito per il consolidamento del debito della carta di credito. Il prestito è simile a trasferire tutti i tuoi titoli di debito a un luogo, dove l'interesse per il basso e il pagamento mensile è garantita inferiore. Il prestito ha diversi vantaggi: mantiene tutti i vostri debiti in un unico luogo, essa ha un basso tasso di interesse e di un pagamento mensile basso, ti permette di sbarazzarsi dei collettori di chiamate che saranno riorientate verso la società che ha fornito si con il carico per il consolidamento della carta di credito.
giovedì 5 marzo 2009
Inserito da: Tamases, 08.20 | Link | 0 Commenti

Proteggete Contro le Truffe Sulla Vostra Carta di Credito




L’elevato debito sulla vostra carta di credito possono essere il risultato di spendere troppo, o perché siete stati vittima di una truffa. Né le situazioni sono divertenti, ma il debito perché qualcuno abbia utilizzato le informazioni in una truffa è di dieci tempo peggiore. Tu paghi tutti i debiti e di interesse per qualcosa che non hanno fatto. E 'come pagare per una festa a cui siete stati invitati a non andare. Pertanto, è molto importante per proteggere i vostri dati della carta di credito nei confronti di truffe.

Di seguito sono riportati i più comuni metodi utilizzati per rubare i dati della carta di credito.
Fishing si riferisce al furto di informazioni attraverso internet. Il ladro ti invia una e-mail che sembra come se fosse inviata dal che fare affari con voi. Nella e-mail, si chiede di fare clic su un link e digitare le informazioni sulla vostra carta di credito. Non dare informazioni circa il tuo credito. Tieni presente che la maggior parte delle banche rispettabile non chiedo di dare loro le vostre informazioni attraverso la tua e-mail.

Trashing è l'ultimo della lista di furti di carte di credito. Si riferisce al furto che inizia con il ladro cerca attraverso la vostra immondizia per le informazioni personali dalle entrate che avete pagato. Carte di credito del debito dovuto al furto è un problema serio nel mercato odierno. Tenere te sicuro seguendo i nostri consigli!

Inserito da: Tamases, 08.00 | Link | 0 Commenti

Alitalia Privatizzata. Le carte non funzionano


L'On Marco Pannella cercava di acquistare un biglietto aereo della nuova Alitalia, utilizzando una carta di credito Mastercard del gruppo Intesa San paolo. A fornte di un rifiuto ha cercato con una American Express. All'ennesimo rifiuto ha contattato direttamente la biglietteria dell'
Alitalia, e si e' sentito rispondere che tutti i circuiti di carte di credito, nazionali od esteri son al momento inservibili.
Pannella ha inoltrato un'interpellanza al Ministero dei Trasporti

Etichette:

mercoledì 4 marzo 2009
Inserito da: Futura, 20.56 | Link | 0 Commenti

Con carte di credito si pagavano pedopornografia


2 Italiani arrestati e 11 indagati per reati di pedofilia.
L'inchiesta si e' svolta in collaborazione con investigatori USA, Gran Bretagna, Francia e alcuni paesi dell'Est.
Le persone coinvolte utilizzavano carte di credito e complessi software e procedure per acquistare on line materiale pedopornografico.
Tra gli accusati anche un religioso, un impredintore milanese ed un portiere d'albergo di Venezia.
Le indagini si sono avvalse anche della collaborazione dei maggiori istituti di credito nazionali ed internazionali e degli Internet Service provider con l'analisi di conti bancari e carte di credito grazie a un nuovo software realizzato dagli investigatori veneziani.

Etichette:


Inserito da: Futura, 20.43 | Link | 0 Commenti

Pago Velox


E' in atto un progetto sperimentale per pagare piccole somme con carta di credito, senza scontrino o firma.
Il progetto e' per ora stato lanciato nelle citta' di Fano, Pesaro, Cattolica e Gabicce, e consiste nell'utilizzare per pagamenti fino a 25 Euro, una carta MasterCard o CartaSi.
Nessun bisogno di scontrino e firma, poiche' bastera' avvicinare la carta ad un display.
Questo sistema consente maggiore sicurezza, niente lettura della banda magnetica, o possibilita' di "rubare" la firma.
Il progetto prevede, in fasi successive, l'estensione ad altre aree geografiche.

Etichette:


Inserito da: Futura, 19.09 | Link | 0 Commenti

I regali di AmEx


Anche American Express e' colpita dalla crisi delle carte di credito e si difende con le offerte.
In USA, 300 Dollari in regalo, infatti, ad alcuni tra i clienti migliori, affinche' saldino per intero il bilancio.

Entro Aprile, se si pagheranno gli scoperti sulla carta, si ricevera' a casa una carta American Express pre pagata, con 300 Dollari da spendere.

Etichette:


Inserito da: Futura, 18.59 | Link | 0 Commenti

2009 Crisi Finanziaria



Il mondo intero è in recessione. Paesi occidentali che necessitano di aiuto finanziario per stabilizzare il mercato sono apparsi sul canale di notizie su base regolare dall'inizio del 2009. Ecco l'esempio della Germania.

Nel febbraio 2009, l'importo di denaro richiesto dalle aziende che necessitano di un aiuto finanziario da parte del governo è aumentato da 31 miliardi di euro a 294 miliardi di euro. Quasi 197 miliardi di euro sono già stati approvati per essere trasferito dal fondo di varie aziende in difficoltà. Il resto del mondo si trova nella stessa situazione.
martedì 3 marzo 2009
Inserito da: Tamases, 15.53 | Link | 0 Commenti

Giovani e Banche


Un quarto dei servizi offerti dalle nostre Banche sono destinati ai giovani: e' quanto emerso da uno studio dell'Abi, l'Associalzione delle banche italiane.
Il 25% del settore risparmio si rivolge infatti a studenti e lavoratori atipici,
I giovani sono i principali fruitori di carte bancomat e prepagate e conto correnti a pacchetto, seguiti dall'accredito dello stipendio in conto.

Etichette:

lunedì 2 marzo 2009
Inserito da: Futura, 20.27 | Link | 0 Commenti

Dopo i Mutui le carte di credito


Dopo la crisi dei mutui, ora arriva la crisi delle carte di credito.
Dopo anni di super offerte di infinite carte e alte linee di credito i finznziatori americani stanno ora riducendo drasticamente entrambe.
Il pullback interessa anche i consumatori meritevoli di credito e minaccia il già tartassato settore bancario con un'altra ondata di perdite pesanti. Se la disoccupazione continua ad aumentare, infatti, il credito che non rientrera' sara' di enormi proporzioni.
Finanziatori cominciano a tirare i remi in barca, rifuggono consumatori già in debito e applicano la riduzione dei limiti di credito per i titolari di carte, in particolare quelli che vivono in aree devastate da crisi immobiliare o che lavorano in settori travagliati.

Etichette:


Inserito da: Futura, 20.16 | Link | 0 Commenti

Clausule vessatorie nelle carte credito


Le carte di credito al giorno d'oggi vengono utilizzate anche per richiedere un prestito.

Veri contratti di credito legato alle carte revolving, con modalità di rimborso regolate da numerose clausole vessatorie.

La Camera di Commercio di Milano mette in guardia da possibili tranelli consigliando di leggere con attenzione prima di firmare un contratto per verificare l’esistenza di clausole vessatorie-abusive che creano uno squilibrio di diritti e obblighi a carico del cliente.
Inoltre le condizioni di contratto particolarmente generiche non sono mai raccomandate, infatti nella maggior parte dei casi il consumatore diventa proponente e chi fornisce la carta accettante, in questo caso la clausola è vessatoria in quanto il cliente risulta portatore di una proposta vincolante. Solo se i cambiamenti riguardano le condizioni economiche e si rivelano svantaggiosi per il consumatore, si hanno solo 15 giorni per poter recedere.
È anche vessatoria la clausola che prevede l'esonero completo di chi emette la carta da eventuali responsabilità nel caso in cui la carta non venga accettata dagli esercenti convenzionati, ulteriore esonero se le apparecchaiture adibite alla lettura della carta non funzionino.

Etichette:

domenica 1 marzo 2009
Inserito da: Daniele, 22.35 | Link | 0 Commenti

Carte credito anche sugli aerei


United Airlines a partire dal prossimo 23 marzo, inizierà ad accettare pagamenti con carta di credito e di debito per gli acquisti a bordo.

Il paradosso è che potrebbebero non essere più accettati contanti sui voli domestici negli Usa e su quelli per Canada, Messico, America Centrale e Caraibi a partire dalla primavera.

Per il momento, in ogni caso verrà accettato solamente il denaro sui voli regionali di United Express, invece su quelli per il resto del mondo saranno accettete sia le carte che i contanti.


Etichette:


Inserito da: Daniele, 22.23 | Link | 0 Commenti