Carta di Credito INPS Ricaricabile

La InpsCard è una Carta di prelievo e pagamento emessa da Poste Italiane.

Consente il prelievo della pensione presso gli ATM postali e bancari che espongono il marchio Cirrus/Maestro, senza fare la fila agli uffici postali;
deve essere richiesta all'ufficio postale presso cui è accreditata la pensione (o altro tipo di contributi INPS). Può essere rilasciata su tutto il territorio italiano.

Caratteristiche della InpsCard:
Arriva direttamente a casa con un codice PIN, se ne richiede l'abilitazione presso l'ufficio postale.
L'attivazione potrà essere decisa entro un periodo non superiore a 6 mesi dal ricevimento della Carta.
Al momento della richiesta di abilitazione il Titolare riceve un documento di registrazione che consente la verifica e il controllo dei saldi e dei movimenti di addebito e di accredito. Tale documento di registrazione deve essere aggiornato per impedire che la Carta si blocchi (per informazioni dettagliate vedere il file pdf qui: https://www.poste.it/bancoposta/trasparenza/FI_IC.pdf )
Qualora non si fosse interessati all'uso della InpsCard la si dovrà restituire all' ufficio postale (con l'accortezza di tagliarla in due come è buona norma fare con le Carte di Credito che si decide di non utilizzare).
La disponibilità di utilizzo del valore monetario presente sulla Carta non costituisce deposito e non è fruttifera.

La Carta è ricaricabile presso gli sportelli degli uffici postali.
E' possibile delegare una o più persone agli utilizzi della Carta.
E' anche una Carta di Pagamento per cui è possibile fare acquisti presso esercenti convenzionati.
E' utilizzabile anche per i pagamenti presso tutti gli Uffici Postali dotati di POS.
Sono esclusi i pagamenti dei pedaggi autostradali e tutte le operazioni a mezzo posta o a mezzo telefono (mail order/transfer order).

Costi:
Per i prelievi dagli ATM bancari la commissione è di 1,75 Euro in italia e 2,58 Euro nei paesi dove non circola moneta europea .
Non ha spese di quota annuale.
Il prelievo dei contanti è gratuito da tutti gli sportelli automatici (ATM) di Poste Italiane.

Se l'attivazione della Inps Card viene richiesta dall' 1 al 15 del mese, l'accredito della pensione avverrà a partire dal mese seguente l'attivazione; se viene richiesta dal 16 alla fine del mese l'accredito della pensione avverrà a partire dal 2º mese successivo all'attivazione.

In caso di smarrimento o furto della Carta:
bloccare immediatamente la carta telefonando all’apposito numero comunicato da Poste Italiane
e confermare personalmente l’avvenuta richiesta di blocco ad un Ufficio Postale,
oppure mediante lettera raccomandata o telefax entro 2 (due) giorni lavorativi da quello della telefonata.
Contestualmente il cliente dovrà far pervenire a Poste Italiane una copia della denuncia presentata all’ Autorità Giudiziaria o di Pubblica Sicurezza.
Fino al momento dell’apposizione del blocco da parte di Poste Italiane ricade sul cliente il rischio di un uso illecito della Carta da parte di terzi.

Numeri verdi per smarrimento o furto:
Numero Verde dall'Italia: 800-652653 e Numero verde dall'estero: +39 02 34980 132 (in funzione 24 ore su 24).

 

Post a comment

CreditExpress Dynamic Image Banner 300 x 250 04.2015