Carta Capitalia

La Carta Capitalia è una carta di credito operante su circuiti Visa / Mastercard ed emessa dal gruppo finanziario omonimo: Capitalia. Capitalia è un gruppo bancario, nato nel 2002 con sede a Roma ed è nato dalla fusione di Banca di Roma e Bipop Carire, a cui dal 2007 si è unita anche Unicredit, assorbendo il gruppo.

Da quel momento dunque, Capitalia viene di fatto assorbita da Unicredit.

La carta di credito Capitalia viene rilasciata ai correntisti, è dunque parte di quel gruppo di carte di credito che hanno un conto corrente di appoggio presso lo stesso istituto bancario.
La quota di associazione annua per questa carta ammonta a 31 Euro, 25 Euro invece per una seconda carta aggiuntiva.
L'addebito delle spese effettuate avviene il 15 del mese successivo all'acquisto, mentre per quanto concerne i limiti di utilizzo, questi possono variare in base al rapporto del singolo cliente con la banca.

Queste sono informazioni generali che riguardano la prima carta di credito emessa dal gruppo Capitalia, ancora operante, una carta di credito classica; il gruppo si è però via via specializzato e ha diversificato l'offerta rivolgendosi a fasce di clientela più ampie. Sono nate così carte quali Capitalia Click e poi Click giovani, infine Mascalzone Latino.

Carta Capitalia Click è una carta di tipo preparato, ricaricabile ed è destinata ai giovanissimi, infatti basta avere più di 14 anni per poterla utilizzare. Consente operazioni quali prelievo anche su A.T.M.; pagamento di beni e servizi anche su Internet; richiesta di informazioni su saldo e movimenti.

Carta Capitalia Click viene anche offerta in una veste "etica" e senza alcun onere a carico del titolare, consente di destinare a scopi di beneficenza l'uno per mille dei pagamenti effettuati con la carta.
Questa carta non è collegata ad un conto corrente bancario e può essere ricaricata fino ad un massimo di 3000 Euro; la quota di attivazione è di 12.50 Euro, mentre ogni ricarica costa 2 Euro.
Anche Click Giovani ha le stesse funzioni ed offre gli stessi servizi, solo il costo di attivazione iniziale è leggermente diverso, essendo di 17.50 Euro.
Carta Capitalia Mascalzone Latino invece è una carta prepagata usa e getta.
Si asquista in tagli diversi già caricati, il taglio minimo è di cinquanta Euro, il taglio massimo è di 500 Euro; ha una validità massima di due anni e la quota di rilascio di cinque Euro. Una volta esaurita la somma a credito la carta scade automaticamente.
Capitalia offre poi anche carte di credito di tipo revolving, con limiti di utilizzo fissati a 3000 Euro, al tasso TAEG del 13.79% e addebito al giorno 15 del mese successivo all'acquisto, come ad esempio carta Capitalia Gold.

Da segnalare anche Carta E, dello stesso gruppo Capitalia, è una carta di credito solidale. Permette infatti di destinare il 3 per mille di tutte le spese effettuate utilizzandola, in aiuti ai senzatetto e alle famiglie bisognose. Questo senza che intervenga alcun aggravio o spesa aggiuntiva a carico del titolare.

Post a comment

CreditExpress Dynamic Image Banner 300 x 250 04.2015