Logo Carte di Credito Online Guide, discussioni, links per una scelta delle carte di credito

Carta credito Revolving

La Carta credito Revolving premette di rimborsare a rate l'ammontare delle spese effettuate.
L'importo della rata della carta Revolving è regolato dal contratto stipulato con l'Istituto di Credito, ed è generalmente tra il 5-10% del fido prestabilito.

Tuttavia il titolare della Carta revolving può, ogni mese, variarne l'importo; mentre con una Carta di Credito propriamente detta a Rate, una volta che si è definito l'ammontare, non è possibile modificarlo.

Il limite di debito cumulabile è, di solito,  tra i 2.000,00 ed i 4.000,00 Euroe la disponibilità di spesa si ristabilisce con il pagamento delle rate.

Sul rimborso a rate viene applicato un tasso di interesse mensile individuabile nel  TAN  e  nel  TAEG.

In caso di mancato rimborso del debito vi sarà in più il costo dell'interesse passivo.

Con le Carte di Credito Revolving è anche possibile saldare l'importo dovuto, in un unica soluzione; in tal caso gli interessi non vengono addebitati. Questo tipo di Carta di credito può avere o meno una quota associativa annuale da pagare, a discrezione dell'Istituto Bancario che la emette.

Per il resto la carta di credito Revolving ha le stesse caratteristiche di una Carta di credito Classica e puo' essere utilizzata sia per i pagamenti con P.O.S. che per i prelievi di contante presso gli sportelli ATM.

L'estratto conto mensile elencherà i prelievi effettuati, la rata mensile, le spese di gestione addebitate, il credito usato ed il fido nuovamente disponibile.

 

Come scegliere una Carta di credito Revolving

Essenzialmente gli elementi fondamentali da tenere in mente per la scelta di una nuova carta revolving sono tre:

TAN

Per TAN si intende il tasso annuo nominale che non tiene conto delle spese e delle relative commissioni. Il TAN viene utilizzato per calcolare partire dall’ammontare finanziato e dalla durata del prestito, la quota interesse che il debitore dovrà corrispondere al finanziatore e che, sommata alla quota capitale, andrà a determinare la rata di rimborso da versare.

Alcune carte Revolving

Alcune carte Revolving

TAEG

Il TAEG ovvero il Tasso Annuo Effettivo Globale è il costo effettivo di un prestito personale, comprensivo anche dele spese del conto, della periodicita' delle rate e della durata complessiva.

Spese fisse

Tutte le spese fisse ad esempio:

  • quota associativa annuale
  • costo per l'invio degli estratti conti e documentazione cartacea
  • commissioni sui costi dei rifornimenti del carburante

Leggi la definizione di carte di credito revolving all'interno del nostro glossario scegli Carte di Credito Revoling.