Cala American express


American Express ha annunciato di aver chiuso il terzo trimestre con un utile netto in calo del 25% a 640 mln, dagli 815 dello stesso periodo dell'anno precedente. L’utile per azione si è attestato a 53 centesimi; al netto delle poste straordinarie.
Gli analisti si aspettavano minori spese dei consumatori ed un tasso maggiore di default. 6,02 mld per i ricavi, con un -16% rispetto ai 7,16 mld del pari periodo 2008

Etichette:

domenica 1 novembre 2009
Inserito da: julianne, 17.20 | Link | 0 Commenti

American Express: la carta della Pubblica Amministrazione

american_express
American Express ha vinto la gara proposta dalla Pubblica Amministrazione per fornire le carte di credito ai dipendenti statali.

L'accordo prevede una semplificazione nelle procedure di pagamento, nella visualizzazione delle spese effettuate e un incremento della sicurezza durante le operazioni.

Etichette:

venerdì 23 ottobre 2009
Inserito da: Andrea, 12.19 | Link | 0 Commenti

American express, risultati in calo



L' American Express delude le aspettative di mercato
American Express nel secondo trimestre ha messo a segno un utile di 337 milioni di dollari, con un calo del 48% rispetto ai 653 milioni dello stesso periodo 2008; per singola azione, l’utile netto e' stato di 9 centesimi

Etichette:

sabato 25 luglio 2009
Inserito da: julianne, 20.42 | Link | 0 Commenti

American Express giu in borsa

american_expressAmerican Express perde il 2,56% e passa a 25,46 dollari per azione. La società ha annunciato ieri sera un taglio di di circa il 6% della sua forza lavoro.

American Express ha infatti presentato un piano di taglio dei costi e delle spese, che prevede una riduzione del personale di circa 4.000 unità. Con il nuovo Piano la società prevede un risparmio di circa 80 mln di dollari quest'anno, di cui 175 mln deriverebbero direttamente dalla riduzione del personale, il cui costo è stimato in circa 180-250 mln USD.

Etichette:

giovedì 21 maggio 2009
Inserito da: Andrea, 14.55 | Link | 0 Commenti

American Express


La Soc. American Express ha deciso di tagliare il 6% della sua forza lavoro ovvero 4.000 posti che si tradurranno in un risparmio di 175 milioni di dollari nel 2009. La società ha anche deciso di tagliare le spese relative al marketing (500 milioni di dollari), quelle relative ai viaggi (125 milioni) fino ad arrivare ad un taglio complessivo di 800 milioni che "libereranno risorse da reinvestire".
Questa decisione è da aggiungere alla annunciata ristrutturazione di Ottobre dove verranno tagliati altri 7.000 posti di lavoro per un risparmio di 1.8 miliardi di dollari.
Questa ristrutturazione è probabilmente dovuta al fatto che l'American Express è una delle 19 società che dovranno subire lo "stress test" da parte del Governo Americano per valutare la sua "restitenza alla profonda recessione".

Etichette:

martedì 19 maggio 2009
Inserito da: simbon, 10.47 | Link | 0 Commenti