Cos’è il phishing

Il phishing è una frode informatica ideata per sottrarre attraverso un’ e-mail i dati di accesso di numeri di carte di credito, password, informazioni su account personali. Sulla vostra posta elettronica l’e-mail sembra provenire dalla vostra banca o da un sito che vi invita ad aprire la home page cliccando su un link chiedendo i vostri dati personali.

Purtroppo in questa circostanza Internet Explorer ha involontariamente favorito la truffa, visualizzando sulla barra degli indirizzi web e nella barra di stato l’indirizzo web autentico, anche se si veniva indirizzati su un sito clone.

Dopo aver cliccato il link si apre una finestra pop-up su cui digitare la “user-id” e la “password” di accesso alla vostra home banking; subito dopo appare un’altra finestra pop-up che notifica come impossibile trovare il collegamento. In questo modo il truffatore è entrato in possesso dei vostri dati. Attraverso il primo pop-upil conto corrente viene svuotato con bonifici fatte a società fantomatiche.

Il “phishing” nasce in Spagna e Portogallo, diffondendosi anche nello stato italiano. Le banche italiane sono state sollecitate dall’Abi (associazione bancaria italiana) a mettere in guardia i propri clienti da questa frode, avvertendo di non digitare codici personali nel caso in cui dovessero ricevere un’e-mail del genere. Questa frode online coinvolge le banche, le aziende che si occupano di e-business ed anche i consumatori, è attualmente considerato lo spam più in crescita del mondo. 

Microsoft, e-Bay e Visa hanno deciso di creare una sorta di database che raccoglie informazioni utili per identificare le e-mail fasulle provenienti da utenti di tutto il mondo e che consentirà di stilare una lista nera dei siti del phishing a cui sono stati attribuiti molti tentativi di truffa: è il Phish Report Network.

 

Post a comment

CreditExpress Dynamic Image Banner 300 x 250 04.2015