Logo Carte di Credito Online Guide, discussioni, links per una scelta delle carte di credito

Visa lancia il programma pilota con la nuova PIN Card per contrastare le frodi su Internet

Visa Europe annuncia il lancio di un progetto pilota con la nuova ‘Visa PIN Card’ – una soluzione efficace per fronteggiare le frodi CNP (Carta Non Presente).
Sviluppata in collaborazione con l’azienda britannica EMUE Technologies, Visa PIN Card è frutto della continua spinta all’innovazione di Visa Europe e rappresenta uno dei più interessanti recenti sviluppi nelle tecniche di prevenzione delle frodi. L’aspetto è quello di una normale carta di debito o di credito, ma in realtà la nuova PIN card combina il microchip a una tecnologia che genera un codice di sicurezza alfanumerico di otto elementi utilizzabile una sola volta. Il codice viene mostrato al possessore della carta su uno schermo posizionato sul retro della carta. L’utilizzo è molto semplice e la nuova carta ha in dotazione delle batterie con autonomia fino a tre anni.

Esempio di una carta di credito Visa con il nuovo sistema antifrode PIN

Visa Pin Card, Anti frode

Visa PIN card offre dunque agli istituti finanziari emittenti una soluzione assolutamente sicura per un efficiente processo di autenticazione delle transazioni CNP (Carta Non Presente), permettendo nel contempo ai titolari di carta di fare shopping per telefono o via internet senza timori e senza necessità di un altro dispositivo separato.

Questo processo di autenticazione avviene in 3 semplici passaggi:

  • Quando facciamo una transazione CNP o tramite servizio di online banking, il titolare di Visa PIN card attiva il processo di autenticazione premendo l’apposito bottone sul tastierino presente nel retro della carta

  • Al titolare viene richiesto di inserire il suo codice PIN standard

  • Un codice alfanumerico monouso appare sul display di Visa PIN card, che verrà indicato dal titolare della carta per autenticare la transazione

 

Peter Ayliffe, Visa Europe President e CEO, ha commentato: “L’e-commerce è una realtà in continua crescita: Visa Europe – e insieme a lei l’intero settore dei pagamenti – deve trovare modalità sempre più sofisticate per combattere la criminalità, che, grazie all’efficienza e all’estremo livello di sicurezza presso i terminali POS delle carte Chip&PIN, sta puntando la propria attenzione proprio sugli ambienti di transazioni CNP”.

“Da sempre attiva nella lotta al crimine, negli ultimi anni Visa Europe è stata concretamente in prima linea nelle iniziative contro le frodi CNP – ha proseguito Ayliffe -  con l’introduzione del codice CVV2 o del programma Verified by Visa. L’ultimo nostro progetto – Visa PIN Card – è senza ombra di dubbio un’ulteriore, potente prodotto che si va ad aggiungere alla straordinaria gamma di soluzioni di tutela predisposte da Visa per i propri titolari e per le proprie banche socie.

Combinando la tecnologia necessaria per creare codici unici con una carta chip standard, stiamo offrendo ai possessori di carte un’esperienza davvero user-friendly e stiamo fornendo agli issuer un sistema ineguagliabile per assicurare l’integrità di tutti i tipi di transazioni – remote banking, online, telefoniche, come pure le richieste di trasferimenti monetari.”

Peter Ayliffe, Visa Europe President e CEO, ha commentato: “L’e-commerce è una realtà in continua crescita: Visa Europe – e insieme a lei l’intero settore dei pagamenti – deve trovare modalità sempre più sofisticate per combattere la criminalità, che, grazie all’efficienza e all’estremo livello di sicurezza presso i terminali POS delle carte Chip&PIN, sta puntando la propria attenzione proprio sugli ambienti di transazioni CNP”.

“Da sempre attiva nella lotta al crimine, negli ultimi anni Visa Europe è stata concretamente in prima linea nelle iniziative contro le frodi CNP – ha proseguito Ayliffe -  con l’introduzione del codice CVV2 o del programma Verified by Visa. L’ultimo nostro progetto – Visa PIN Card – è senza ombra di dubbio un’ulteriore, potente prodotto che si va ad aggiungere alla straordinaria gamma di soluzioni di tutela predisposte da Visa per i propri titolari e per le proprie banche socie. Combinando la tecnologia necessaria per creare codici unici con una carta chip standard, stiamo offrendo ai possessori di carte un’esperienza davvero user-friendly e stiamo fornendo agli issuer un sistema ineguagliabile per assicurare l’integrità di tutti i tipi di transazioni – remote banking, online, telefoniche, come pure le richieste di trasferimenti monetari.”

 

Visa Europe

In Europa, ci sono oltre 350 milioni di carte Visa di debito, credito e aziendali. Nei 12 mesi conclusisi a settembre 2007, queste carte sono state utilizzate per effettuare acquisti e prelievi di contante per un valore di oltre €1.300 miliardi. L’11,4% delle spese per i consumi in Europa è effettuato con una carta Visa.

Visa Europe è un’associazione controllata e gestita dalle sue 4.600 istituzioni finanziarie socie, che è stata costituita nel luglio 2004. Nell’ottobre 2007 Visa Europe è diventata indipendente dalla nuova società globale Visa Inc., attraverso una licenza esclusiva, irrevocabile e permanente in Europa.

Essendo un sistema di pagamento dedicato al mercato europeo, Visa Europe è in grado sia di rispondere rapidamente alle specifiche esigenze di mercato delle banche europee e dei loro clienti – titolari di carte ed esercenti – sia di soddisfare l’obiettivo della Commissione Europea di creare un vero mercato interno dei pagamenti.
Visa è uno dei marchi di pagamento più accettati nel mondo. Inoltre, Visa/Plus è una delle più grandi reti globali di sportelli automatici, offrendo l’accesso al prelievo contanti nella moneta locale in oltre 170 Paesi.

Per ulteriori informazioni, www.visaitalia.com

 

Articoli correlati:

Sicurezza carte di credito